I progetti dell'Ecomuseo Argentario: ricerca, documentazione, didattica, divulgazione, valorizzazione...



Argentario Mapping

4 APR '16
Progetti

Dal 2015 l'Ecomuseo Argentario ha iniziato un progetto di mappatura partecipata sulla piattaforma Open Source Open Street Map.

Questo enorme database cartografico con licenza libera permette a chiunque di localizzare su mappa tutti i punti di interesse del suo territorio, che risulteranno visibili in tutto il mondo.

L'Ecomuseo Argentario ha iniziato il suo percorso di mappatura localizzando i siti più caratteristici del nostro territorio: i cadìni e le canope, le tracce dell'attività mineraria medievale. 

Partendo dal Catasto realizzato tra gli anni '80 e '90 dalla SAT di Cognola, gli accessi alle miniere sono stati rimappati con GPS da un gruppo di volontari molto attivi e appassionati. Su questo sito potete visualizzare il lavoro svolto in tempo reale.

Dall'autunno il progetto verrà ampliato inserendosi nel più ampio contesto di M'Appare il Lagorai a cui aderiscono diversi Ecomusei della Rete Trentina. Coinvolgendo la comunità locale saranno rimappati tutti i sentieri, le cui tracce risulteranno quindi liberamente visualizzabili e scaricabili da questo sito.

Chiunque fosse interessato a collaborare può contattarci alla nostra email info@ecoargentario.it e partecipare alle sessioni di mappatura con i volontari. Prossimamente troverete informazioni sul progetto M'Appare il Lagorai su questo sito.

In blu le canope e in rosso i cadini fino ad ora mappati nella campagna 2016.

Visualliza schermo intero