Workshop Ricognizioni d'Archivio

6 APR '21
News

Con il progetto "Memoria Mineraria 2.0", co-finanziato da Fondazione CARITRO e dal Comune di Pergine, continua la ricerca d'archivio sulle fonti di età medievale e moderna connesse all'antico Distretto minerario perginese.

L'Ecomuseo Argentario è partner, così come l'Università di Trento, la Comunità di Valle Alta Valsugana e Bersntol, l'Archivio provinciale di Trento e l'Istituto Culturale Mòcheno, sostenuti dal contributo di Cassa Rurale Alta Valsugana e BIM Adige-Trento.

Venerdì 14 maggio 2021 sulla piattaforma Zoom della Fondazione CARITRO, esperti storici e archivisti che lavorano al progetto presenteranno gli strumenti del loro lavoro, la tipologia delle fonti che incontrano e alcuni risultati delle loro ricognizioni. Infine proporranno la lettura di un documento originale scovato nelle loro recenti ricerche.

Il workshop, della durata di circa 2 ore, è gratuito e rivolto a studenti universitari, cultori della materia e appassionati di paleografia antica e storia mineraria.

Programma:

  • Saluto istituzionale dell’amministrazione comunale di Pergine Valsugana
  • Modera Emanuele Curzel, professore associato del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento
  • Giuliana Campestrin, archivista del Comune di Pergine Valsugana -Quali strumenti per la storia di un distretto minerario? L’esempio di Pergine
  • Marco Stenico, archivista e ricercatore - Come si presenta un archivio minerario? Il fondo Montanistika e il sub-fondo Bergbau Persen/Pergine  del Tiroler Landesarchiv di Innsbruck
  • Marco Stenico, archivista e ricercatore, Leo Toller, ricercatore Istituto culturale mocheno / Bersntoler Kulturinstitut - Come si legge un documento minerario? Un’esercitazione pratica sulle carte del progetto Memoria mineraria 2.0

Per partecipare al corso è necessario iscriversi utilizzando il modulo qui sotto entro lunedì 10 maggio. Il link di Zoom sarà inviato successivamente via email.